Economia dello Spazio: Aerospazio pugliese negli Emirati Arabi Uniti.

Economia -Spazio -Dubai-Air-Show- Crosetto -visita -stand-Puglia

Aerospazio pugliese negli Emirati Arabi Uniti, l’assessore Delli Noci: “Promuoviamo un settore strategico in un mercato in rapidissimo sviluppo +77% le esportazioni della Puglia negli Emirati Arabi Uniti”. La visita del ministro della difesa Guido Crosetto

La Regione Puglia continua a scommettere sull’aerospazio e su un mercato ricco di opportunità come quello degli Emirati Arabi Uniti.

Con una delegazione di 9 imprese e startup pugliesi di settore, partecipa al Dubai Airshow, il principale evento in Medio Oriente per l’industria aeronautica e spaziale, in programma al Dwc – Dubai Airshow Site, dal 13 al 17 novembre 2023. Obiettivo della missione, promuovere anche negli Emirati, come è già avvenuto in primavera all’Air Show di Parigi, le eccellenze aerospaziali pugliesi e valorizzare la Puglia come meta ideale per gli investimenti di settore.

Ad organizzare la missione, la Regione Puglia – Sezione Promozione del Commercio, Artigianato ed Internazionalizzazione delle Imprese e Puglia Sviluppo, in collaborazione con il Dta – Distretto Tecnologico Aerospaziale ed Aeroporti di Puglia.

Il Dubai Airshow riunisce 1.200 espositori internazionali provenienti da 145 Paesi, 387 delegazioni, più di 104mila visitatori professionali ed espone 175 velivoli. Ma non è solo questo ad attrarre l’attenzione regionale.

Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci 

“Gli Emirati Arabi Uniti – spiega l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci – sono un mercato di grande interesse per la Puglia con esportazioni complessive in crescita del 77,3% nel 2022 e in ulteriore aumento anche nei primi sei mesi del 2023. Un terreno fertile per puntare anche su un settore innovativo e strategico come l’aerospazio.

Quest’ultimo, dopo la crisi sanitaria, sta dando segnali rilevanti di ripresa con un +43,2% da gennaio a giugno 2023. L’Airshow di Dubai, inoltre, costituisce per le imprese un’importante vetrina di presentazione delle attrezzature e soluzioni più innovative del settore aeronautico e spaziale, ma è anche l’occasione per incontrare tutti i principali attori del settore e presentare al mondo il know-how raggiunto. Le premesse dunque ci sono tutte per avviare nuove collaborazioni, promuovere il made in Puglia e consentire alle aziende della delegazione di esplorare tutte le opportunità di un mercato in rapidissima espansione”.

Le aziende della Puglia

Le imprese coinvolte nella missione sono ospitate nello stand istituzionale con una postazione personalizzata. Nella giornata inaugurale hanno ricevuto il saluto del ministro della Difesa Guido Crosetto che ha visitato lo stand, accolto dai referenti di Regione Puglia e Puglia Sviluppo e dal presidente del Distretto Tecnologico Aerospaziale Giuseppe Acierno, e apprezzato il progetto dello Spazioporto di Grottaglie, illustrato dal presidente di Aeroporti di Puglia Antonio Maria Vasile e dal direttore Progetti speciali Patrizio Summa.

Le aziende della delegazione, durante i giorni della fiera, avranno diverse opportunità per avviare nuove collaborazioni: la possibilità di incontri btob con operatori internazionali grazie alla collaborazione tra Regione Puglia e Agenzia Ice, la registrazione su una piattaforma messa a disposizione dagli organizzatori dell’evento per favorire gli incontri di business, infine il calendario di eventi e conferenze dedicati ai professionisti del settore aerospaziale.

Perché le imprese della delegazione fossero meglio preparate alla missione, la Regione Puglia e Puglia Sviluppo a fine ottobre hanno organizzato un incontro formativo in collaborazione con l’Agenzia Ice, dedicato ad approfondire le caratteristiche del mercato emiratino con un focus sul settore aerospaziale.

Queste le aziende coinvolte nella missione imprenditoriale: Cascione Autotrasporti (Brindisi); Fokus Protection (Foggia); Gesfa (Bari); Giannuzzi (Cavallino – Le); Manta Group (Foggia); Novotech Aerospace Advanced Technology (Avetrana – Ta); Rev3rd (Pezze di Greco – Br); Roboze (Bari); Sinapsi (Lecce).

Dta – Distretto Tecnologico Aerospaziale

DTA favorisce l’incontro e la collaborazione tra le eccellenze del settore aerospaziale, promuovendo e realizzando progetti di ricerca e sviluppo, di formazione e di trasferimento dell’innovazione tecnologica.

Giornalista, specializzata in Economia dello Spazio, in Economia del Mare e in Mindfulness - istruttrice MBSR. Dal 2004 si occupa di Aerospazio e dal 2011 di Economia del Mare. Dirige Economia dello Spazio Magazine e Economia del Mare Magazine, oltre a seguire le relazioni istituzionali ed esterne in questi settori per importanti stakeholder.